Assistenti virtuali conversazionali nell’accesso alle informazioni da parte di management e dipendenti

Assistenti virtuali conversazionali nell’accesso alle informazioni da parte di management e dipendenti

Nel mondo aziendale moderno, l’accesso rapido e fruibile alle informazioni è fondamentale per il successo in tutti i reparti. L’integrazione di tecnologie innovative può fare la differenza, e oggi voglio condividere come un assistente virtuale conversazionale basato su WatsonX Assistant e WatsonX Discovery può essere un game changer per diverse aree aziendali, tra cui il management, il reparto commerciale, il marketing, la logistica e l’assistenza clienti.

Management

I dirigenti aziendali traggono beneficio dall’accesso istantaneo ai dati chiave. Con l’integrazione di un assistente virtuale, possono porre domande in linguaggio naturale e ottenere risposte immediate riguardo a situazione finanziaria, economica, commerciale,… Ad esempio possono chiedere al sistema: “mi mandi la situazione delle vendite del prodotto x nel mese di novembre?” o “quante scorte abbiamo della materia prima y?” o “come sta andando la soddisfazione degli utenti del nostro servizio clienti?”. Questo semplifica la pianificazione strategica, la valutazione delle performance e la presa di decisioni informate.

Reparto Commerciale

Per i team di vendita, l’assistente virtuale può fornire informazioni sui clienti, suggerimenti sui prodotti e statistiche di vendita in tempo reale. Questo permette ai venditori di essere più preparati e di fornire un servizio personalizzato ai clienti.

Ad esempio un commerciale o un agente potrebbe chiedere mentre sta andando da un cliente: “che prodotti il cliente x non ordina da più di tre mesi”? o “Ci sono offerte attive sui prodotti che utilizza questo cliente?”, mentre il responsabile del servizio potrebbe chiedere: mi dici come sta andando il fatturato del commerciale/reppresentante x'”

Reparto Marketing

I responsabili marketing possono utilizzare l’assistente virtuale per analizzare i dati dei social media, le metriche delle campagne e le tendenze di mercato. Ciò li aiuta a adattare le loro strategie in tempo reale e adottare un approccio più agile.

Logistica

Nel reparto logistica, l’assistente virtuale può ottimizzare la gestione degli ordini, la pianificazione dei trasporti e la gestione delle scorte. Anche in questo caso c’è la posssibilità di interrogare il sistema su qualsiasi tipologia di dato sia registrato su sistemi digitali connessi. Questo assicura che i prodotti arrivino in modo efficiente ai clienti e riduce i costi operativi.

Assistenza Clienti

L’assistenza clienti è un’area in cui l’integrazione di Watson Assistant e Watson Discovery può brillare. Gli addetti al servizio clienti possono accedere rapidamente a informazioni sui prodotti, manuali utente e risposte a domande frequenti. Questo consente loro di risolvere le richieste dei clienti in modo più efficiente e soddisfacente.

In particolare, per l’assistenza clienti, l’assistente virtuale può essere un vero e proprio punto di riferimento per gli operatori. Ecco come funziona:

  • Ricerca Veloce: Gli addetti al servizio clienti possono porre domande in linguaggio naturale all’assistente virtuale per trovare informazioni specifiche sui prodotti o le procedure aziendali.
  • Assistenza in Tempo Reale: Durante le chiamate con i clienti, l’assistente virtuale può suggerire risposte e soluzioni in tempo reale, accedendo a qualsiasi tipo di informazioni tecniche o procedure di troubleshooting, migliorando l’efficienza e la qualità del supporto fornito.
  • Formazione Semplificata: Per i nuovi operatori, l’assistente virtuale può fungere da strumento di formazione, guidandoli attraverso i processi e fornendo risposte immediate alle loro domande.

In conclusione, l’integrazione di un assistente virtuale basato su WatsonX Assistant nelle operazioni aziendali può portare a notevoli miglioramenti in termini di efficienza e soddisfazione del cliente. Che tu sia un dirigente, un venditore, un responsabile marketing, un logistico o un addetto al servizio clienti, questa tecnologia può essere un prezioso alleato nel mondo aziendale in continua evoluzione.

Prenota QUI una call informativa con un nostro consulente per sapere come un assistente virtuale conversazionale può essere utile alla tua azienda nel migliorare efficacia ed efficienza delle attività.

Assistenti in AI come help online per software

Assistenti in AI come help online per software

Assistenti virtuali conversazionali in AI come help online per utilizzatori di software

Introduzione

 

I servizi clienti delle aziende che producono e/o commercializzano software sono spesso oberati dalle richieste di supporto da parte degli utilizzatori. Ciò comporta spesso tempi di attesa lunghi e costi molto elevati per il personale se si vuole offire un servizio efficiente.

Vantaggi degli assistenti virtuali conversazionali

Gli assistenti virtuali conversazionali in AI possono offrire una soluzione a questi problemi. Questi sistemi sono in grado di fornire assistenza 24/7, rispondere alle domande degli utenti in modo rapido e preciso, e trasferire la conversazione ad un membro del team assistenza, se il problema è più complesso.

– Vantaggi specificiI vantaggi specifici dell’utilizzo di assistenti virtuali conversazionali in AI per l’help online includono:

– Tempi di attesa ridotti: gli assistenti virtuali conversazionali sono disponibili 24/7, e rispondere contemporaneamente ad un numero praticamente infinito di richieste contemporanee, quindi gli utenti possono ottenere assistenza immediata in qualsiasi momento.

– Ottimizzazione dell’impiego del personale : gli assistenti virtuali conversazionali possono automatizzare molte delle attività che sono attualmente svolte dal personale di assistenza, liberando tempo agli operatori umani che possono dedicarsi alla risoluzione delle casistiche più complesse.

– Migliore esperienza utente: gli assistenti virtuali conversazionali fornirniscono un’esperienza di assistenza più personalizzata e coinvolgente. Possono far visionare video o attivare un tutorial mostrando direttamente nel software le azioni da compiere per ottenere quanto richiesto

Conclusione

Gli assistenti virtuali conversazionali in AI sono una soluzione ottimale per migliorare l’efficienza dei servizi clienti per l’help online. Questi sistemi offrono una serie di vantaggi, tra cui tempi di attesa ridotti, costi del personale ridotti e una migliore esperienza utente

L’utilizzatore può digitare la domanda su uno qualsiasi dei canali disponibili (Linea telefonica, Facebook, Whatsapp, lo stesso software/APP,…) e ottenere immediatamente la risposta, sia che si tratti di modalità di utilizzo che di funzionamento non atteso da parte del software. Come è possibile vedere nel video il sistema è in grado di comprendere la richiesta dell’utente e fornire la risposta corretta indipendentemente dalla sequenza di parole utilizzata.

In questo secondo caso il sistema avvia una procedura di troubleshooting, che può evolvere nel trasferimento al servizio clienti, se disponibile, o alla creazione di un ticket.

APPLICAZIONE – Assistente virtuale in AI come supporto ad utilizzatori di software di cassa

Assistenti virtuali in intelligenza artificiale per l’assistenza tecnica

Una applicazione estremamente interessante degli assistenti virtuali in Intelligenza Artificiale è la capacità di fornire supporto agli utilizzatori di software attrezzature e materiali sia in caso di problematiche o malfunzionamenti che di richiesta di informazioni sull’utilizzo del prodotto/servizio

 L’assistente può essere estremamente utile sia all’utente/operatore che a chi deve fornire assistenza sul campo o da remoto fornendo informazioni, inviando video, suggerendo procedure o attivando verifiche  automatiche. 

Assistenza per software di gestione cassa

 

Modalità di utilizzo

II software di gestione cassa si stanno notevolmente evolvendo fornendo sempre più funzionalità (gestione magazzino, E-commerce, fidelity cards, buoni regalo,… ) e acquisire una completa padronanza dell’utilizzo dei sistemi non è così immediato, specie per le funzionalità meno richieste; in questo contesto l’assistente è in grado di rispondere in tempo reale 24/7 a qualsiasi domanda sul funzionamento del software interagendo nella stessa interfaccia di utilizzo rendendo possibile compiere qualsiasi operazione senza dover contattare personale nell’attività,  l’assistenza o la documentazione di utilizzo.

Il sistema è in grado di registrare le richieste di informazioni ricevute permettendo agli sviluppatori di valutare se sia opportuno modificare l’interfaccia utente se alcune informazioni sono richieste molto frequentemente

Assistenza tecnica

Nel caso di malfunzionamenti l’assistente può consigliare l’effettuazione di alcune operazioni con lo scopo di risolvere la situazione e raccogliere informazioni che saranno utili all’assistenza nel caso si renda necessario un intervento.

Assistenza per software di cassa tramite Facebook Messenger

E-commerce 5 suggerimenti per fare la differenza nella stagione natalizia

Pianifica in anticipo prima che il periodo festivo colpisca te e la tua attività!

Per molti di noi, le festività natalizie significano due cose: shopping e stress. Dobbiamo trovare regali per tutti sulla nostra lista, dobbiamo cercare di non spendere troppo e dobbiamo assicurarci che i regali arrivino dove devono essere in tempo. E dobbiamo fare tutto questo per prepararci per gli ospiti o per i viaggi durante le vacanze, preparare pasti abbondanti o impegnativi, affrontare i cambiamenti climatici e così via.

Ora, se è così stressante come acquirente durante le festività natalizie, è probabilmente ancora più stressante per i commercianti come te!

Devi assicurarti di avere scorte sufficienti per soddisfare la domanda dei clienti, assicurarti che i tuoi prezzi siano elencati accuratamente, gestire le aspettative dei clienti e i reclami o i suggerimenti, lavorare con i fornitori di spedizione e logistica in modo che i prodotti vengano consegnati dove necessario in modo tempestivo, tenere il passo con la fatturazione e il libro paga, e così via. È molto da affrontare e questo non tocca nemmeno le sfide che possono derivare dalla gestione di un negozio online!

Ad esempio, il tuo negozio può gestire un aumento sostanziale del traffico online? Tutte le sue promozioni sono accurate? Funziona bene su telefoni e altri dispositivi mobili? Avere successo online durante le vacanze può essere essenziale per il sostentamento e la stabilità di molte aziende e si prevede che l’e-commerce rappresenterà un record del 18,9% delle vendite al dettaglio totali durante le festività natalizie nel 2021.

Quindi è fondamentale che non solo il tuo negozio sia preparato per la follia della stagione dello shopping natalizio, ma che inizi a prepararlo ora. Le vacanze saranno alle porte prima che ce ne accorgiamo e presto sarà troppo tardi per preparare il tuo negozio online per la più grande stagione di shopping dell’anno. Ecco perché abbiamo creato questa guida pratica per aiutarti a preparare la tua attività per la stagione delle vendite natalizie.

Continua a leggere per apprendere suggerimenti rapidi per rendere le vendite natalizie un gioco da ragazzi per la tua attività. Pianifica in anticipo prima che il periodo di crisi festiva colpisca te e la tua attività!

1. Promozioni, Coupons e Sconti 

A tutti piace un coupon o uno sconto su qualcosa che vogliono comprare,
e lo shopping online non è diverso. Data la possibilità di acquistare
qualcosa con uno sconto o come parte di una promozione invece di pagare
prezzo intero, non vorresti approfittare di un affare per ottenere maggior
valore come acquirente?
Ora è il momento di capire quali offerte o promozioni offrire
per le vacanze in modo da poterle allestire con largo anticipo e
inizia a pubblicizzarli ai tuoi clienti attuali e potenziali.
Grandi giorni di shopping come il Cyber ​​Monday e il Black Friday insieme
con tutto il resto legato alle vacanze sarà al primo posto per gli acquirenti,
quindi è importante pianificare le tue e-mail, il sito web e i social
promozioni e altre offerte ora in modo che tu possa concentrarti sulla realizzazione in un secondo momento.

consigli ecommerce natalizi coupons

2. Informati subito sulle date limite di consegna dei corrieri

La stagione delle vacanze è stressante e faticosa anche per le compagnie di spedizione.

I volumi di spedizione (e le aspettative dei clienti) aumentano in modo significativo
prima delle vacanze, quindi aspettare fino all’ultimo momento per spedire regali
è ovviamente tutt’altro che ideale, perché non c’è alcuna garanzia che le cose
arriveranno in tempo.

Quindi, che tu stia utilizzando il servizio postale, UPS, FedEx, DHL o
un altro vettore, prenditi del tempo ora per conoscere le scadenze per ciascun
corriere. E assicurati di comunicare le tue scadenze ai tuoi clienti in modo che sappiano esattamente cosa aspettarsi in anticipo
Non vuoi far arrabbiare i clienti perché un regalo non è arrivato in tempo!

3. Aggiorna i tuoi contenuti!

Mentre ora non è certo  il momento di impegnarsi in un aggiornamento su larga scala o rebranding del tuo negozio online, è sicuramente il caso di fare piccole modifiche per introdurre una “atmosfera natlizia” esattamente come fai per il tuo negozio.
Controlla e assicurati che tutte le tue FAQ, dettagli di spedizione, spedizione
i termini e le pagine della politica di restituzione siano aggiornati per le festività natalizie.
Controlla anche le tue e-mail di conferma; è tutto chiaro e preciso?

4. Badges e certificazioni

Se hai mai pensato di aggiungere badges di fiducia o risultati
certificati al tuo sito web, non c’è mai stato un momento migliore (o
motivo) per farlo. Con molti negozi al dettaglio e negozi online tra cui scegliere, avere elementi di differenziazione come badges su sistemi di pagamento, originalità dei prodotti e altri certificati e garanzie può
aiutare a distinguere la tua attività dalla concorrenza come uno shop
sicuro e che offre garanzie ai clienti per fare acquisti.
Aggiungi eventuali recensioni,  premi che hai ricevuto,
e qualsiasi certificato di sicurezza o qualità riconoscimento  al piè di pagina del tuo sito e alle pagine di pagamento in modo che i clienti sappiano
che stanno facendo la scelta giusta al momento del pagamento acquistando dal tuo negozio.
Se tu fossi il consumatore, preferiresti acquistare da un negozio
che ha ricevuto certificazioni e riconoscimenti per la tutela del cliente
informazioni o un negozio che non ha nessuna di queste cose?

ecommerce consegne natalizie
e-commerce natale consigli badges

5. Esperienza da cellulari

Oltre il 30% di tutte le vendite di e-commerce sono acquisti effettuati tramite telefoni cellulari, e questo
percentuale continuerà a crescere nei prossimi anni.
Quando è stata l’ultima volta che hai provato ad acquistare dal tuo sito tramite telefono?
Prova a fare un acquisto campione su
il tuo sito web e annota tutto ciò che non ti piace:

l’esperienza di pagamento è rapida e
efficace?

Come sonno immagini, dimensioni dei caratteri e i menù?

Ci sono risposte alle domande più comuni?

Vedi QUI   i consigli di Google

e-commerce mobile friendly

Vuoi scoprire i vantaggi di Ubicommerce?

Clicca sul pulsante!

Trasferimento chat ad operatore Zendesk

Trasferimento chat ad operatore Zendesk

L’assistente virtuale è preparato a rispondere ad un certo numero e tipologia di domande e richieste da parte degli utenti, che in un primo momento tipicamente sono quasi unicamente FAQ alle quali gli operatori sono abituati a rispondere con frequenza, che nel tempo possono aumentare alleggerendo il carico sugli operatori che possono così dedicarsi alle conversazioni che realmente richiedono l’intervento di un consulente e abbreviando in maniera notevole i tempi di attesa degli utenti. 

L’assistente è in grado di capire immediatamente se è in grado di fornire l’informazione o compiere le operazioni richieste; nel caso ritenga opportuno trasferire la conversazione ad un operatore, lo fa immediatamente indicando all’operatore l’argomento della richiesta. Se non è disponibile un operatore online chiede informazioni di contatto per un successivo follow up.

In questo caso il servizio collegato è la chat del software assistenza clienti Zendesk.